Un potente ed efficiente predatore con un'anatomia progettata per la caccia.



Le tigri appartengono all'ordine tassonomico Carnivora, il che significa che la loro dieta è composta principalmente di carne. Come tutti gli animali, sono organismi eterotrofi, quindi devono soddisfare le loro esigenze nutrizionali degli altri esseri viventi.

Cercano sia prede medie che grandi in natura per nutrirsi di loro. Gli animali che consumano cambiano in base all'area in cui vivono, in quanto diverse specie saranno disponibili in ogni regione. Non hanno problemi ad abbattere animali più grandi di loro, compresi bufali d'acqua e orsi.

Questi gatti sono predatori potenti ed efficienti con un'anatomia progettata per la caccia. Hanno due grandi denti canini e altri denti affilati per tagliare la pelle, la carne e le ossa della preda. Questi pezzi dentali funzionali sono l'ultimo premolare superiore e il primo molare inferiore.

Come ogni carnivoro, le sue clavicole sono ridotte o assenti, mentre lo scafoide, le ossa centrali e lunari del polso si fondono con l'osso lunare-scapolare. Poiché le tigri digeriscono rapidamente la carne, hanno uno stomaco semplice e un intestino corto.
Alimentazione tigre



La dieta del Panthera tigris comprende una grande varietà di animali che sono tipicamente di dimensioni medio-grandi, di solito pesano più di 200 libbre, e addirittura osano attaccare altri predatori e animali di dimensioni considerevolmente più grandi della loro. I piccoli animali costituiscono una piccola parte della loro dieta abituale.

Le tigri possono rimanere fino a due settimane senza cibo, ma quando catturano la preda, possono mangiare 75 libbre di carne in una volta.

    
Gli animali che consumano di più sono gli ungulati, quelli con gli zoccoli, che pesano più di 200 sterline come abbiamo detto prima. Tra questi, cervi e cinghiali sono alcuni dei più comuni, anche se la preda è diversa in ogni regione.

Ad esempio, coloro che vivono nelle regioni dell'India consumano le seguenti specie: il cervo, il Barasingha o cervo di palude, il cinghiale, il bufalo selvatico,il bufalo indiano, il toro blu o Nilgai e il bisonte indiano.

Nella regione siberiana, le tigri si nutrono dei wapiti manciuresi (Cervo canadese), cervo Sika (Cervo giapponese, capriolo siberiano,l' alce e il cervo muschiato. Nella Russia orientale, includono l'orso bruno e l'orso tibetano. Le tigri confinate sull'isola di Sumatra si nutrono di cervo sambar, muntjac, tapiro malese e cinghiale.

Inoltre, quando necessario, possono consumare carnivori come leopardi, serpenti di pitone, coccodrilli e cani selvatici. Sebbene fuori dalla gamma di peso delle loro prede abituali, possono integrare la loro dieta con piccole specie come scimmie, istrici, pesci e persino alcune specie di uccelli. Occasionalmente attaccano la prole di altri mammiferi e, se c'è scarsità, possono mangiare carogne, attaccare il bestiame domestico o persino gli umani. Tuttavia, è importante sapere che, sebbene siano stati segnalati casi di antropofagia, si tratta di eventi insoliti guidati da circostanze straordinarie, oltre alla mancanza di cibo.
Come fanno le tigri a procurarsi il cibo?

Possono mangiare 75 libbre di carne in una volta.

Le tigri sono predatori opportunisti e la disponibilità di prede è uno dei requisiti più basilari per abitare in una determinata area. Per cacciare, si basano principalmente sui loro sensi della vista e dell'udito. Una volta che individuano la preda, si nascondono in silenzio a una distanza considerevole, camuffandosi con l'erba alta. Poi sorprendono le loro vittime attaccando da dietro o dal lato dando loro un potente morso sul collo che rompe le vertebre causando la morte per strangolamento o per la rottura del midollo spinale. Alcuni esemplari di grandi dimensioni sono stati osservati colpendo la testa del bestiame domestico o rompendo la schiena degli orsi.

Le tigri non hanno molta resistenza per percorrere una lunga distanza dopo la loro preda, quindi devono effettuare l'uccisione nell'attacco iniziale. Per preservare l'energia, si avvicinano molto alla preda prima di avventarsi su di essa. Si muovono furtivamente attraverso l'area circostante per avvicinarsi. Le loro strisce aiutano a mimetizzarli, quindi non vengono visti fino a quando non è troppo tardi. Cercano i giovani, i deboli o i vecchi in un gruppo di animali in modo che ci siano poche possibilità che questi animali possano fuggire da loro.


Alcuni scienziati ritengono che le tigri in natura che hanno perso la velocità o l'agilità per cacciare correttamente possano rivolgersi ai villaggi della zona. Lì possono uccidere cavalli, cani, gatti e persino gli umani per ottenere le fonti di cibo di cui hanno bisogno per sopravvivere.

La maggior parte delle tigri cerca il cibo durante la notte, ma alcuni preferiscono la caccia durante il giorno. Ancor di più, altri preferiscono farlo all'alba o al tramonto. Dato che le Tigri possono trascorrere qualche giorno senza cibo, quando catturano una preda possono mangiare fino a 75 sterline in una volta, ma di solito ne consumano una quantità minore.

Hanno 30 denti in bocca estremamente affilati. Gli incisivi sono usati per afferrare la preda e ucciderla. Sono anche usati per rimuovere pezzi di carne dalle ossa. Usano i canini per uccidere e mordere la loro preda e i molari per masticare la carne. Le tigri consumano acqua da torrenti e laghi.




 


 


 

Ottieni le novità



Articoli pubblicati 20

 Gli ultimi articoli

Argomenti

Seguici nei social




© Copyright Khoomfay® Allevamento gatti bengala.it 2006. All Rights Reserved