La Tigre


La tigre (Panthera tigris) Ŕ il pi¨ grande di tutti i gatti selvatici, tuttavia la tigre Ŕ anche la pi¨ a rischio e alcune popolazioni si sono giÓ estinte. 


Nonostante numerosi programmi di conservazione, si stima che la popolazione della tigre sia diminuita di oltre il 95% negli ultimi 100 anni, principalmente a causa del bracconaggio e della perdita di habitat.  


Oltre ad essere il pi¨ grande dei grandi felini, le tigri hanno un modello di mantello unico di sole strisce.  

Altri felini possono anche avere strisce su parti dei loro manti, ma i segni includeranno anche macchie, rosette o chiazze.

Il nome scientifico della tigre Ŕ Panthera tigris, noto anche come nome del binomio della tigre, nome della specie di tigre, nome latino della tigre, nome biologico della tigre e nome zoologico della tigre. 


La tigre Ŕ  immediatamente riconoscibile e un simbolo iconico di conservazione.


Prontamente distinto dagli altri grandi felidi come l'unico gatto a strisce, la tigre ha generalmente un caratteristico mantello da arancio-rossastro a giallo-ocra con una pancia bianca e segni neri. 

Le caratteristiche strisce scure verticali che modellano il corpo variano nella loro larghezza, spaziatura e lunghezza e se sono strisce singole o doppie. 

Il modello e la distribuzione delle strisce Ŕ unico per ciascuna tigre, non esistono due individui che presentano lo stesso motivo a strisce.

Il petto, la gola, il muso e la parte interna delle zampe della tigre sono bianchi o cremosi, e di solito c'Ŕ una zona bianca sopra l'occhio che si estende sulle guance. 

Una macchia bianca Ŕ spesso presente anche sul retro delle orecchie, e la tigre maschio di solito ha una sporgenza prominente sulla testa. 

La lunga coda Ŕ circondata da bande scure prominenti.

Le diverse sottospecie variano nelle dimensioni del loro corpo, nel colore del mantello e nei segni, con la tigre di Sumatra che Ŕ la pi¨ piccola e pi¨ scura, mentre la tigre siberiana Ŕ la sottospecie pi¨ grande e pi¨ chiara. 


VarietÓ di colori estremi sono occasionalmente viste in natura, come tigri grigio-biancastre con strisce di cioccolato. Tuttavia, mentre questa variazione di colore Ŕ popolare negli zoo, non ha un significato di conservazione.

Come gli altri grandi felini, la tigre Ŕ un formidabile predatore. 

╚ eccezionalmente adatto per la caccia alle prede di grandi dimensioni, con arti anteriori corti e muscolosi e zanne lunghe, affilate e retrattili. 

Ha anche un corpo lungo e snello, un collo corto e spesso e spalle larghe e potenti per catturare e domare le sue grandi prede. 

Il cranio Ŕ scorcio, aumentando la forza che pu˛ essere esaltata dalle potenti mascelle e consentendo alla tigre di fornire morsi schiaccianti alla sua preda


Sottospecie


Come nell'ultima valutazione della lista rossa IUCN delle tigri, sono state descritte sei sottospecie di tigre esistenti (ancora esistenti) e tre sottospecie di tigre che si sono giÓ estinte, per un totale di nove sottospecie di tigre:


Estinto (EX)
 

  • Bali Tiger Panthera tigris balica
  • Javan Tiger Panthera tigris sondaica
  • Caspian Tiger Panthera tigris virgata


In pericolo critico (CR)

  • South China Tiger Panthera tigris amoyensis
  • Malayan Tiger Panthera tigris jacksoni
  • Sumatran Tiger Panthera tigris sumatrae


In via di estinzione (EN)

  • Amur / Siberian Tiger Panthera tigris altaica
  • Indochinese Tiger Panthera tigris corbetti
  • Bengal Tiger Panthera tigris tigris



Tuttavia l'attuale revisione della tassonomia dei felidi propone solo due sottospecie di tigri basate su studi genetici completi. 

 

Quindi le classificazioni pi¨ basse della tigre (o sottospecie) al momento sono:

    Panthera tigris tigris - Terraferma: taglia pi¨ grande, manto pi¨ chiaro con meno strisce
    Panthera tigris sondaica - Sumatra: taglia pi¨ piccola, manto pi¨ scuro con pi¨ strisce



Conservazione della tigre


Lo stato di conservazione globale per le tigri Ŕ in pericolo (EN) e le popolazioni sono in declino.


Ottieni le novità



Articoli pubblicati 24

 Gli ultimi articoli

Argomenti

Seguici nei social




© Copyright Khoomfay® Allevamento gatti bengala.it 2006. All Rights Reserved