Bengala colore silver.

...Conviene?


Di: Alessio Pizzuto

Backstory: Questo articolo è stato scritto per chiarire l'importanza della colorazione del gatto Bengala.

Parole: 10932


Geneticamente parlando, l'argento non è un colore reale.

Piuttosto, è il risultato della presenza del gene inibitore dell'argento, che inibisce i geni che danno il solito mantello di base marrone ai Gatti del Bengala.

Questo gene inibitore che conferisce ai gatti Silver Bengal il loro colore del manto è un gene dominante.

Ciò significa che se fosse accoppiato con un gene che deduce il colore del mantello marrone, il gene inibitore inibirebbe quest'ultimo.

Se un cucciolo riceve un gene inibitore da un gatto silver e un gene brown normale dall'altro genitore, il cucciolo sarà sempre un gattino Silver Bengal perchè il gene inibitore è dominante.

Dato che il gene inibitore silver è dominante, nessun gatto del Bengala brown può portarlo, il che significa che due gatti del Bengala brown non potranno mai avere un cucciolo del Bengala silver nella loro cucciolata.

Detto questo, due gatti del Bengala silver possono procreare normali gattini brown solo se entrambi i genitori trasmettono il normale gene brown.

E' importante notare che il gene inibitore del silver inibisce solo la produzione di pigmenti caldi sul manto dei gatti, non viene completamente rimosso.

Quando il gene inibitore non riesce a filtrare tutti i pigmenti caldi, il pelo del gatto diventa di una colorazione confusa e indefinita. Se il lavoro si selezione non riesce, il risultato sarà quello di un gatto silver ma con pigmenti gialli o rossi su tutto il manto, sul muso, sulla schiena e sulle gambe.

Dato che il pigmento giallo-rosso, nel bengala tende ad aumentare con gli anni, la selezione della colorazione silver nel Gatto Bengala non permette, ad oggi, di ottenere manti di colorazione "stabile" e duratura nel tempo.

Può quindi sembrare che allevare Gatti del Bengala silver sia una cosa facile poichè il gene inibitore dell'argento è dominante, e il termine stesso da la sensazione che basti accoppiare due gatti silver per ottenere il giusto risultato.

Invece la selezione, dato che il silver non è una vera colorazione nel Bengala, porta quasi sempre a risultati che a lungo termine sono poco entusiasmanti.

Concludendo, ciò che rende complessa la selezione di questo colore, è che stiamo parlando di un gene inibitore difficile da calibrare e da riconoscere nei vari soggetti. Inoltre la pigmentazione nera nel Bengala, in molte linee genetiche tende a sbiadire nel tempo, perciò la variante silver deve fare conto anche di ciò.

Alcuni allevatori , per rafforzare il contrasto, hanno tentato di praticare il cosiddetto outcross utilizzando l'American Shorthair, ottenendo nel Bengal Silver, un aspetto morfologico deludente.

Sono pochissimi gli allevatori nel mondo, che ad oggi riescono a calibrare la presenza permanente del pigmento nero ed eliminare la presenza del pigmento giallo-rosso.

Sapere se un esemplare riproduttore bengal silver sia geneticamente privo del pimento giallo-rosso, servono anni, dato che questo tipo di pigmento aumenta in un arco temporale di alcuni anni.

L'allevatore si trova quindi a fare selezione alla cieca, non potendo garantire il risultato nel tempo.

Per baipassare le problematiche di selezione, alcuni allevatori cedono esemplari con colorazione silver con contrasto attenuato, anche se lo standar dice chiaramente che il contrasto deve essere forte, e facendo così di continua a diffondere esemplari portatori di difetti che anzichè migliorare questa colorazione particolare, nel tempo vanno ad inquinare le linee allontanando sempre più il sogno di ottenere un manto con colorazione silver permanente e privo di pigmento giallo-rosso.

Solo chi può vantare un numero elevato di soggetti in allevamento riesce ad ottenere qualche piccolo risultato nel tempo, e generalmente non cederà facilmente a terzi i soggetti che danno buoni risultati.

Ottieni le novità



Articoli pubblicati 28

 Gli ultimi articoli

Argomenti
Tutti gli articoli Bengala Silver


Seguici nei social




© Copyright Khoomfay® Allevamento gatti bengala.it 2006. All Rights Reserved