Il Gatto Bengala e l'acqua

Insolite abitudini...


Di: Maurizio Filomeni

Backstory: Qui sveliamo una delle tante peculiarità del Gatto Bengal, documentiamo con foto e video la familiarità del Bengala con l'elemento acqua.

Parole: 1476


Questo articolo è mosso dalla grande curiosità della gente riguardo l'insolita abitudine del Bengala con la sua familiarità con l'elemento acqua.

Khoomfay-il gatto Bengala in acqua

Oramai sono trascorsi quasi venti lunghi anni da quando io e Albachiara intraprendemmo questa meravigliosa "strada" ricca di sorprese e soddisfazioni...
Dopo tanto, oggil'ennesima domanda:
"Posso fare il bagnetto al mio bengala?"
Ho così deciso di scrivere un aricolo in maniera da rivelare una delle peculiarità del gatto Bengala riguardo l'elemento acqua.
Beh, la risposta alla domanda?
Assolutamente si!
Facciamo una premessa, bisogna considerare che quando il Bengala è in giovane età, come ogni cucciolo ancora deve sviluppare a pieno le difese immunitarie per tanto bisogna far attenzione ad eventuali cause che possano ledere alla salute del piccolo...
Correnti d'aria, sbalzi di temperatura potrebbero scatenare influenze o rafferddori, nulla di preoccupante ma meglio evitare...
Dovesse comunque capitare vi possiamo "regalare" qualche utile consiglio nell'articolo dedicato: "".
La particolarità insolita della familiarità co l'acqua è una causa da cercare nelle di questo meraviglioso felino. Dico insolita perchè è risaputo dell'avversione del gatto per l'acqua...
Questo induce una prima riflessione: "ma il Bengala non è uguale ai gatti?"
No! Il Bengala, quando fu classificato come "razza" è dovuto essere collocato nella "tabella" in essere delle razze animali e la sua somiglianza con il gatto ha fatto sì che fosse classificato come tale, ma noi diciamo sempre di non considerare il Bengala come un "gatto" in quanto ne differisce sia per morfologia che per carattere ed abitudini...
Infatti come avete potuto leggere nell'articolo: "", quest'ultimo è un "ibrido", proveniente dall'ALC (acronimo di Asian Leopard Cat) un vero e proprio leopardo di piccola taglia!
Bene, partiamo proprio da qui dalla sua origine. Il leopardo ALC vive prevalentemente nelle zone ricche d'acqua.
I corsi d'acqua per lui sono una vera e propria strategia per "fugare" i predatori. Per celare le proprie tracce l'ALC è solito espletare le proprie deiezioni in acqua, urina e feci sono un vero "bigletto da visita" per gli animali. Così facendo nell'acqua i suoi "odori" svaniscono.
Ora è chiaro il motivo della familiarità del Bengala con l'acqua?
Questa è recondita nel profondo del DNA e bene si, come si suol dire "il sangue non mente"...
Pur essendo discretamente lontano dalla prima generazione nominata "F1", questa sua abitudine si riflette nelle generazioni successive.
Abbiamo riscontrato personalmente che, chi più e chi meno, i Bengala tendono ad usare gli "specchi" d'acqua come lettiera e questo la dice tutta!
In conclusione se avete possibilità un piccolo laghetto è ben accetto ma non indispensabile, certo che il nostro piccolo "leopardo" può tranquillamente vivere senza fare il "bagno", è solo un'attitudine recondita nel suo DNA...
Abbiamo così svelato l'arcano.
Per concludere in bellezza vi mostriamo un video, gentilmente donato da un nostro "seguace", La palese dimostrazione di quanto si afferma in questo articolo.


      
Ottieni le novità



Articoli pubblicati 28

 Gli ultimi articoli

Argomenti
Tutti gli articoli Bengala Silver


Seguici nei social




© Copyright Khoomfay® Allevamento gatti bengala.it 2006. All Rights Reserved