011

Per rimanere informati

Iscriviti, ricevi esclusivamente novità riguardanti Gatti Bengala.

Leggi Argomento

Gatti Bengala

Descrizione e Abitudini


Il gatto Bengala, noto anche come Bengalese o Bengal, é un gatto grosso e muscoloso, con le zampe posteriori leggermente piú alte delle spalle, con il mantello a rosette tricolori e dall'aspetto setoso e morbido con punte trasparenti (glitter) come il tipico mantello dei felini selvatici. La durata media della vita é di dieci-quindici anni.

È un gatto che sta riscuotendo sempre più successo non solo negli Stati Uniti d'America, dove è nato, ma anche qui da noi in Europa e Italia. Noto è per esempio il gatto Bengala dello stilista Stefano Gabbana, di nome Congo, che viene pubblicato nelle riviste di moda come una vera star felina...
(il cucciolo è stato ceduto da: )

L’origine della razza risale agli anni Ottanta quando il dottor Centerwall, genetista statunitense, incrociò il gatto leopardo asiatico con un gatto domestico. Questo incrocio avvenne nel corso di una ricerca sulla leucemia felina. L’idea alla base di questa nuova razza è di voler preservare una grande somiglianza con gli antenati selvatici ma avendo esemplari da compagnia dal carattere socievole e affidabile. Naturalmente i primi gatti non avevano un carattere molto socievole, ma il continuo lavoro di selezione genetica svolto dagli allevatori ha portato un risultato davvero interessante: mini leopardi dal carattere dolce e tranquillo. La razza Bengala è stata riconosciuta ufficialmente nel 1991.

https://www.allevamentogattibengala.it/

Screenshots

Contattaci o vai al sito