l'African Golden Cat



NOME SCIENTIFICO 

Caracal aurata

NOME ORIGINE 

Il gatto dorato prende il nome dal suo manto rossastro. Il nome comune completo è il gatto africano dorato che lo distingue dal gatto asiatico asiatico simile. Non ci sono altri nomi comuni inglesi, anche se la forma grigiastra si chiamava Silver Cat, finché non fu stabilito che erano in effetti la stessa specie.

STATO DI CONSERVAZIONE: Vulnerabile (globale). Lista rossa IUCN delle specie minacciate. Versione 2017-1.


Si noti che all'interno di ciascun paese lo stato di conservazione può differire dallo stato globale.

IDENTIFICAZIONE 

L' African Golden Cat ha una corporatura robusta con una coda corta e il mantello varia da rossastro a grigio.

COMPORTAMENTO 

Il solitario gatto d'oro africano si nutre principalmente di roditori e uccelli ed è attivo all'alba e al tramonto (crepuscolare) e di notte (notturno).

CICLO DI VITA 

Dai pochi Golden Golden Cats che sono stati tenuti in cattività, la gestazione (gravidanza) è di 75 giorni con due cuccioli in una cucciolata e lo svezzamento in circa sei settimane.


L' African Golden Cat si trova nelle foreste tropicali dell'Africa equatoriale dal Senegal, Sierra Leone e Liberia ad ovest, attraverso la Repubblica Centrafricana e la Repubblica Democratica del Congo, fino ad una distribuzione minima in Uganda e Kenya ad est.

 

 

 

TAGLIA 

L' African Golden Cat (Caracal aurata) è uno dei tre gatti africani di taglia media, essendo in media più piccolo del Caracal e più pesante (ma non più alto) del Serval. I gatti d'oro africani sono robusti e hanno un peso tra 8 e 16 kg.

CORPO 

L' African Golden Cat ha una corporatura robusta con gambe muscolose e grandi zampe. La coda relativamente corta ha una linea scura lungo la parte superiore, può avere alcune fasce e finisce in una punta scura.

Unica tra le specie di felini, la pelliccia ha una cresta caratteristica lungo le spalle dove cambia direzione per distendersi in avanti. Questo modello si estende lungo il collo fino alla sommità della testa.

MANTO 

Il mantello dell' African Golden Cat è uno dei più variabili tra le specie di felini, dal rosso al grigio. Lo spotting può verificarsi a varie densità e sfumature, oppure non ci possono essere punti. La parte inferiore del felino è pallida a bianca, spesso con grandi macchie.
 

TESTA 

La testa arrotondata dell'African Golden Cat ha un muso pesante ed è relativamente piccola rispetto al corpo tozzo. Il viso ha pochi segni, solo alcune chiazze bianche attorno agli occhi, alla bocca e alla mascella inferiore che si estendono lungo il mento e il collo.

Le orecchie piccole sono nere sul retro come quelle del Caracal, tuttavia non ci sono ciuffi dell'orecchio.

VITA MEDIA 

In natura dato sconosciuto. In cattività - fino a 12 anni.

 

 

 

Sottospecie di African Golden Cat

L'attuale revisione della famiglia felina propone le stesse due sottospecie che sono state riconosciute in passato, anche se sono necessarie ulteriori ricerche:

Caracal aurata aurata - Africa orientale e centrale (spotting minimo sul mantello)

Caracal aurata celidogaster - Africa occidentale (distinte macchie sul mantello)
L' African Golden Cat si trova nelle foreste tropicali dell'Africa equatoriale.

Si estende dal Senegal, Sierra Leone e Liberia ad ovest, attraverso la Repubblica Centrafricana e la Repubblica Democratica del Congo, fino ad una distribuzione minima in Uganda e Kenya ad est.


Distribuzione africana dell' African Golden Cat
L' African Golden Cat si trova in 14 paesi africani principalmente nell'Africa occidentale e centrale (IUCN 2018):

Nord Africa: assente

Africa occidentale: Costa d'Avorio, Guinea equatoriale, Ghana, Guinea, Liberia, Nigeria, Sierra Leone *

Africa centrale: Angola, Camerun, Repubblica Centrafricana, Congo, Repubblica Democratica del Congo, Gabon

Africa orientale: Kenya (possibile), Uganda

Africa meridionale: assente

 

 

I "gatti d'oro africani" sono carnivori, vivono nelle foreste pluviali dell'Africa centrale e sono l'unico felino dipendente dalla foresta dei dieci felini africani. Sono uno dei tre felini africani di taglia media che sono strettamente correlati e predati su tipi di prede simili, tuttavia ogni gatto occupa un habitat e una nicchia diversi, evitando così la competizione.

La Lista Rossa IUCN ha standardizzati tipi di habitat a livello globale e i seguenti tipi sono di grande importanza per i Golden Golden Cats (IUCN 2018):

    Forest - Subtropical / Tropical Dry
    Foresta - Pianura umida subtropicale / tropicale

I tipi di vegetazione di importanza secondaria sono:

    Foresta - Vegetazione subtropicale / tropicale delle mangrovie al di sopra del livello di alta marea
    Foresta - Montane subtropicale / tropicale




Ottieni le novità



Articoli pubblicati 20

 Gli ultimi articoli

Argomenti

Seguici nei social




0

© Copyright Khoomfay® Allevamento gatti bengala.it 2006. All Rights Reserved

var message="I testi contenuti in questo sito sono protetti da Copyright."; function clickIE4(){ if (event.button==2){ alert(message); return false; } } function clickNS4(e){ if (document.layers||document.getElementById&&!document.all){ if (e.which==2||e.which==3){ alert(message); return false; } } } if (document.layers){ document.captureEvents(Event.MOUSEDOWN); document.onmousedown=clickNS4; } else if (document.all&&!document.getElementById){ document.onmousedown=clickIE4; } document.oncontextmenu=new Function("alert(message);location.reload();return false;") // -->